PC & Mac
Now Reading
FUJITSU SCANSNAP IX500, SCANNER DI ALTO LIVELLO | VIDEORECENSIONE
0
Review

FUJITSU SCANSNAP IX500, SCANNER DI ALTO LIVELLO | VIDEORECENSIONE

da 2018/02/24
Dettagli
Specifiche tecniche

Scanner ADF - alimentatore automatico di documenti
Scansione fronte/retro
Acquisizione: Colori, scala di grigi, b&n
Doppio sensore d'immagine - anteriore/posteriore
Risoluzione max - 600 dpi b&n, 1200 dpi colore
Velocità max - 25 pagine al minuto
Dimensioni documento - da biglietti da visita a A3
Grammatura carta - Da 40 g/m2 a 209 g/m2
Capacità max - 50 fogli A4
Interfaccia - USB 3.0 e Wi-Fi
Dimensioni - 292 mm x 159 mm x 168 mm x 3 Kg

Compatibilità

Win & Mac
Android e Ios

Prezzo

400 - 450€

Aspetti positivi

+ compatto ed elegante
+ velocissimo, fino a 25 ppm fronte e retro
+ qualità delle scansioni ottima

Aspetti negativi

+ non proprio economico

Voto
Voto staff
Voto utenti
Vota qui
Design
90%
Funzionalità
92%
Costo
82%
71%
Qualità
95%
In breve

Con Scansnap IX500 ci troviamo di fronte ad un ottimo prodotto, che si posiziona in fascia alta, sia come tipologia di prodotto che come prezzo.
Perfetto per chi effettua molte scansioni o per chi cerca di avere un ufficio paperless. Rapido, preciso, scansioni di alta qualità, dimensioni contenute, difficilmente potrete trovare di meglio.

90%
Voto staff
71%
Voto utenti
Hai votato questa

Ciao a tutti amici di iGadgets, torniamo oggi a testare uno scanner Fujitsu, lo Scansnap IX500. Non si tratta questa volta di uno scanner portatile, ma di una versione professionale da ufficio, con prestazioni di tutto rispetto. Andiamo a scoprirlo insieme.

 PACKAGE
La confezione contiene lo scanner Scansnap completo di cavetteria varia, un manuale di istruzioni, un cd con driver e software vari (che consigliamo comunque di scaricare dal sito nelle versioni più aggiornate) e la maschera trasparente per la scansione di grandi formati.

 CARATTERISTICHE
Lo scanner è esteticamente accattivante e molto compatto. Costruttivamente ineccepibile, i materiali e le plastiche sono di ottima qualità. Da chiuso misura 292 x 159 x 168 mm, per un peso di 3 Kg. Per l’utilizzo è necessario aprire le gli scivoli di alimentazione e di uscita. Con questa operazione lo scanner si accende e in pochi passi è pronto all’utilizzo.

L’utilizzo via USB è immediato. Una volta installato il software Scansnap è pronto a partire. Un po’ più macchinosa la configurazione del WiFi, che richiede la connessione dello scanner via USB per poter procedere. Tramite il software dedicato si collega lo scanner alla rete di casa, in seguito questo verrà rilevato dai computer e dai dispositivi in rete, ovviamente tramite il software o la app proprietaria.

Sia il software (noi abbiamo testato la versione PC) che l’applicazione mobile funzionano molto bene, non abbiamo mai avuto problemi a identificare lo scanner collegato in rete. Una nota di demerito può essere fatta all’estetica dell’applicazione, che è un po’ scarna e dall’estetica datata, ma il funzionamento è ineccepibile, e dopotutto è quello che ci interessa veramente.
Tornando allo scanner, il funzionamento è rapido e immediato. Una volta inserito uno o più fogli, diventa operativo il pulsante fisico di scansione. Per far partire la scansione e il successivo trasferimento dei file al computer o al dispositivo, è sufficiente premerlo, oppure cliccare il corrispondente su app o programma.

La scansione è rapidissima, parliamo di 25 fogli al minuto, anche fronte e retro, alle risoluzioni standard. Scendiamo a 7 pagine al minuto per la risoluzione extrafine.
Come avete letto abbiamo parlato di fronte e retro: una delle caratteristiche principali di Scansnap è infatti quella di avere un doppio sensore RGB, che permette di scansionare contemporaneamente entrambe le superfici dei fogli. Il caricatore permette inoltre di caricare fino a 50 fogli A4 per volta, che significa poter scansionare ben 100 pagine in soli due minuti.

Il doppio sensore permette inoltre, con un piccolo stratagemma, di scansionare anche fogli A3, nonostante lo scanner sia di frmato A4. Nella confezione viene fornita una maschera trasparente, nella quale può essere inserito un foglio A3 piegato a metà. Il software si occuperà di scansionare le due metà in una sola passata, per poi ricomporle in una pagina unica, veramente comodo e geniale.
la qualità delle scansioni è altissima, già con i canonici 300 DpI abbiamo risultati più che buoni. In bianco e nero possiamo arrivare fino a 1200 Dpi e a 600 per la scansione a colori.
Il software in dotazione è molto completo, permette di scegliere moltissimi formati di output e di elaborare le scansioni in vari modi, tra cui il comodissimo OCR. Grazie a tutte queste funzioni abbiamo infinite possibilità di gestire e salvare i nostri documenti.

 CONCLUSIONI
Come anche per il suo fratello più piccolo, lo Scansnap IX100, recensito qualche tempo fa, ci troviamo di fronte ad un ottimo prodotto, che si posiziona questa volta in una fascia più alta, sia come tipologia di prodotto che come prezzo.
Come tutti gli scanner, se non utilizzato in ambito ufficio o semiprofessionale, soffre del rapporto utilità/prezzo non troppo alto, calcolando che se si utilizza per scansioni sporadiche, spesso uno smartphone può fare a caso nostro.
Per chi invece effettua molte scansioni, o per chi cerca di avere un ufficio paperless, beh, direi che è il prodotto che fa per voi. Rapido, preciso, scansioni di alta qualità, dimensioni contenute, difficilmente potreste trovare di meglio.
Scansnap IX500 può essere acquistato online a un prezzo che va tra i 400 e i 450€.

Cosa ne pensi?
Lo voglio
0%
Cool
0%
Mah!
0%

Lascia una risposta

Design
Funzionalità
Costo
Qualità